Identità incerta

Quando una donna particolarmente promiscua, mette alla luce un figlio, capita spesso che risulti difficile capire l’identità del pargoletto, dicesi incerta.

Succede anche in politica quando un partito creato dal nulla, cerca di accontentare un po tutti, dagli operai agli industriali, dagli interventisti agli anti interventisti, dai laici ai clericali, tuttavia come spesso accade non si riesce nell’impresa di dar un contentino a tutti e allora per forza di cose bisogna tendere verso alcune direzioni direi quasi obbligate, è per questo che il PD (puttanaio democratico?) tende a destra.

Leggo infatti che in merito alla manifestazione del gay pride del 13 giugno a Genova, a quanto pare il capogruppo di Alleanza Nazionale nel consiglio regionale Gianni Plinio ha dato vita al comitato “gay pride-no grazie” l’obbiettivo di questo comitato è quello di creare un fronte comune per vietare questa “blasfemia” (notare il termine).

Di questa “cordata” anti democratica farebbe parte anche l’udc (il che il che mi sembra pure scontato) ma la cosa più pittoresca e che probabilmente in questo comitato potrebbe entrarci anche il Partito Democratico, di fatti la manifestazione non garba al presidente della provincia di Genova(PD) che si esprime in merito “una manifestazione provocatoria…. un fatto negativo….”, il vice presidente della giunta regionale (PD) chiede al sindaco di spostare il giorno della manifestazione in quanto concomitante con il corpus domini, mentre il senatore del PD Claudio Gustavino dichiara “Come genovese non posso essere orgoglioso che il Gay Pride si svolga nella mia città”

Questo è solo un accenno dell’omofobia dilagante tra le file del Partito Democratico del resto in un partito dove gli esponenti di spicco si chiamano, Rutelli, Binetti, Bindi non ci si può aspettare nessun senso della tolleranza.

Tutto questo mentre a Roma si svolge l’ennesima aggressione a coppie omosessuali, guai a camminare mano nella mano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: